Origine carni suine in preparazioni e prodotti composti. Risponde l’avvocato Dario Dongo

imm1 600x375

Caro avvocato Dongo buongiorno,

Le sottopongo alcuni dubbi sull’applicazione del decreto ministeriale 6 agosto 2020 sull’origine delle carni suine:

1) 100 % italiano. È corretto indicare in etichetta questa dicitura nel caso di uno spiedino che contenga altri ingredienti di origine o provenienza diversa?

2) nel caso di preparazioni di carni miste (es. salsiccia di pollo con suino) il decreto come deve essere applicato? O in questo caso non si applica?

Molte grazie

Roberta


Risponde l’avvocato Dario Dongo, Ph.D. in diritto alimentare europeo

Cara Roberta buongiorno,

il DM 6.8.20 – nel prescrivere l’indicazione obbligatoria di origine delle carni suine – riferisce in termini generali alle carni, preparazioni di carne e prodotti a base di carne (1,2). Senza tuttavia entrare nel merito delle ipotesi di prodotti che contengano altri ingredienti, di origine animale o vegetale.

Criteri generali d’informazione al consumatore

L’informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari è peraltro soggetta alla disciplina generale contenuta nel reg. UE 1169/11. Che all’articolo 7 (Pratiche leali d’informazione) vieta espressamente di indurre in errore il consumatore in merito alle caratteristiche essenziali dei prodotti alimentari, ivi comprese origine e provenienza.

Il Codice del Consumo (d.lgs. 206/05) si applica inoltre al settore alimentare, come a vari altri, sotto la vigilanza dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato (AGCM, c.d. Antitrust). E vieta a sua volta l’informazione commerciale e la pubblicità ingannevole. Da valutarsi alla luce delle modalità complessive e non solo dei contenuti delle comunicazioni, nella prospettiva del consumatore medio.

Origine carni suine nei prodotti composti

In ragione di quanto sopra, si può a mio avviso considerare scorretta l’indicazione ‘100% italiano’ in un prodotto composto che contenga ingredienti sprovvisti delle relative caratteristiche. Nel caso di uno spiedino realizzato con carni di suini italiani (cioè nati, allevato e macellati in Italia) e verdure di origine estera, ad esempio, si deve perciò specificare ‘carne 100% italiana’. In alternativa alle diciture ‘Paese di nascita Italia, Paese di allevamento Italia, Paese di macellazione Italia’.

Nel caso di carni miste, devono in ogni caso venire seguite le regole d’informazione previste per ciascuna di esse. Così ad esempio:

– la carne fresca macinata delle specie bovina e suina, in assenza di altri ingredienti, dovrà recare notizia dell’origine di entrambe le specie (4,5),

– le preparazioni e i prodotti a base di carne che contengano carni suine devono invece riportare le sole notizie prescritte dal DM 6.8.20, relativamente a queste ultime.

Cordialmente

Dario

Note

(1) Dario Dongo. Origine carni suine, decreto in arrivo. GIFT (Great Italian Food Trade). 24.12.19, https://www.greatitalianfoodtrade.it/etichette/origine-carni-suine-decreto-in-arrivo
(2) Dario Dongo. Etichetta di origine delle carni suine in prosciutti e altri salumi. Via al decreto con tranello. GIFT (Great Italian Food Trade). 19.9.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/etichette/etichetta-di-origine-delle-carni-suine-in-prosciutti-e-altri-salumi-via-al-decreto-con-tranello
(3) Origine carne suina in etichetta di prosciutto e salumi, risponde l’avvocato Dario Dongo. FARE (Food and Agriculture Requirements). 4.6.20, https://www.foodagriculturerequirements.com/origine-carne-suina-in-etichetta-di-prosciutto-e-salumi-risponde-lavvocato-dario-dongo
(4) Ai sensi dei regolamenti (CE) n. 1760, 1825/00 per quanto attiene all’etichettatura delle carni bovine, del DM 6.8.20 per quelle suine e del reg. UE 1337/13 ove applicabile (si veda l’articolo di cui in nota 2, paragrafo ‘Via libera alle origini delle carni suine, ma a trasparenza ridotta’)
(5) Carni suine, provenienza e origine? Risponde l’avvocato Dario Dongo. 17.2.18, https://www.foodagriculturerequirements.com/archivio-notizie/domande-e-risposte/carni-suine-provenienza-e-origine-risponde-l-avvocato-dario-dongo

Commenti chiusi