International Summer School MEDEA a Catania

medea 600x375

Dal 24 al 29 maggio 2020 si svolge a Catania la prima edizione della International Summer School MEDEA, incentrata sui temi della dieta mediterranea, biodiversità e alimenti funzionali. L’iniziativa è promossa dall’Università di Milano-Bicocca in collaborazione con diverse istituzioni attive nella parte orientale della Sicilia, attorno al vulcano Etna.

MEDEA, 5 giorni

Il seminario offre un percorso culturale, scientifico e sensoriale per approfondire le conoscenze sul valore della coltivazione, trasformazione e degustazione di alimenti tipici della dieta mediterranea di agricoltura biologica.

Le lezioni frontali e i corsi pratici tenuti – in lingua inglese – da professori universitari e professionisti di diverse aree di ricerca forniscono un’interpretazione moderna e aggiornata degli alimenti basilari della dieta mediterranea. Alimenti funzionali (e deliziosi), con un ruolo scientificamente dimostrato utile a uno stile di vita sano.

La full immersion prevede lezioni, escursioni sul campo, workshop ed esercizi di gruppo. Durante il pranzo e la cena, attraverso i miti della cultura siciliana e le esperienze sensoriali, MEDEA racconterà la storia del cibo reinterpretando antichi sapori della cultura.

Gli argomenti e le persone

I temi sviluppati durante i 5 giorni di Summer School sono i seguenti:

– dieta mediterranea, nutraceutica, dieta alimentare funzionale e interazione con il microbiota,

– grani antichi e diverse cultivar, con visita alla Stazione Sperimentale di Granicoltura alle pendici dell’Etna,

– coltivazione di agrumi, piante esotiche e diverse cultivar

– escursione ai campi intorno ad Acireale e Taormina,

– acquacoltura biologica, miele e olio,

– visita sul campo alla cultivar di olio di nucellare.

I docenti

Il corpo docente si compone di accademici e professionisti. Innanzitutto i membri del comitato scientifico di MEDEA, tutti docenti all’università di Milano-Bicocca:

– Rosario Musumeci, microbiologo, su ‘L’influenza della Dieta Mediterranea sul microbiota‘.

– Paola Palestini, biochimico, coordinatore master Alimentazione e Dietetica Applicata, su ‘Pillole di Biochimica: Yin e Yang, Alcol e vino e importanza per la salute‘,

– Emanuela Cazzaniga, biochimico e specialista in Nutrizione, ricercatore di Milano-Bicocca, su ‘Pillole di Biochimica – Cereali e fibra e importanza per la salute‘,

– Alessandra Bulbarelli, biochimico, ricercatore di Milano-Bicocca, su ‘Pillole di Biochimica – Vitamine importanza e per la salute‘.

Tra gli altri docenti della Summer School, vi sono

– Michele Sculati, medico nutrizionista, che relaziona su ‘La dieta mediterranea, i nutraceutici e la loro funzione‘,

– Francesco Ancona, agronomo presso AgrinovaBio2000, su ‘Agrumicoltura biologica e coltivazione di frutti esotici‘,

– Dario Dongo, Ph.D in diritto alimentare europeo, fondatore di GIFT e FARE, su ‘Etichette alimentari, normativa sul biologico, rischio pesticidi e ruolo dei colossi di settore, Bayer-Monsanto in primis.’

Come partecipare

La Summer School è rivolta a studenti, dottorandi, professionisti in medicina, biologia, biotecnologie, scienze agrarie e scienze agroambientali.

Grazie alla collaborazione con la Rete Fattorie Sociali Sicilia, i partecipanti possono alloggiare presso l’agriturismo Tenuta Giarretta, vicino all’aeroporto di Catania.

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 marzo 2020. Costo 500 euro. Per informazioni, visitare il sito della Summer School MEDEA.

Commenti chiusi