Origine pomodori in vasetto? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Buongiorno Dario,

ho un dubbio su un vasetto di ‘pomodori passi’ (pomodori secchi con aggiunta di ingredienti quali olio, aglio, alacce, capperi, etc). Non è una salsa e non è un sugo, ma è un derivato comunque del pomodoro. Si applica l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del pomodoro, come per pasta e riso?

Grazie infinite

Ileana


Risponde l’avvocato Dario Dongo, Ph.D. in diritto alimentare europeo

Cara Ileana buongiorno,

il Tuo quesito è utile a fare un po’ di chiarezza su una materia a tutt’oggi oggetto di interpretazioni controverse che raramente considerano l’esistenza del TFUE (Trattato per il Funzionamento dell’Unione Europea) e i limiti che ne derivano alla legislazione degli Stati membri.

Decreto origine pomodoro, inapplicabilità

Il c.d. ‘decreto origine pomodoro’, DM 16.11.17 è formalmente in vigore fino al 31.12.21 bensì inapplicabile fin da principio, per difetto della sua doverosa notifica alla Commissione europea (1,2). Di conseguenza, sulla base di giurisprudenza uniforme della European Court of Justice (ECJ), ogni autorità eventualmente chiamata a darvi applicazione ha il dovere di disapplicare la normativa in questione. (3)

Decreto inapplicabile, campo di applicazione

Il campo di applicazione del decreto origine pomodoro – che si ribadisce essere inapplicabile – è peraltro circoscritto a una serie di prodotti, citati mediante richiamo alla legge 154/16, articolo 24 (4,5). Vale a dire:

a) conserve di pomodoro (pomodori non pelati interi, pomodori pelati interi, pomodori in pezzi), concentrati di pomodoro, passate di pomodoro, pomodori disidratati (pomodori in fiocchi, polvere di pomodoro, pomodori semi-dry o semi-secchi),

b) sughi e salse preparati a base dl pomodoro (codice doganale 20132000), ottenuti mescolando uno o più dei derivati di cui al punto a) con altri prodotti di origine vegetale o animale, il cui peso netto totale sia costituito per almeno il 50% dai derivati di cui al punto a)’ (DM 16.11.17, articolo 1).

Origine ingrediente primario, reg. UE 2018/775

Nel caso in esame bisogna invece applicare il regolamento (UE) 2018/775, al ricorrere delle relative condizioni. Vale a dire se:

– l’informazione commerciale relativa all’alimento riferisca a Paese o località di produzione (anche solo mediante citazione in etichetta della sede dello stabilimento), ovvero ne offra suggestione con immagini e/o simboli,

– gli ingredienti primari abbiano origine o provenienza diversa dal Paese di origine indicato. Nel caso di specie i pomodori secchi sono sicuramente soggetti a tale regola, al pari di altri ingredienti (es. capperi, aglio, erbe aromatiche, laddove rappresentati anche solo graficamente, al di fuori della lista ingredienti.

Al ricorrere delle condizioni dette, è obbligatorio riportare la dicitura ‘con ingrediente/i primario/i di origine diversa’, salvo provvedere alla sua precisazione. Con il nome del Paese, ovvero con la dicitura generica ‘Made in UE’ e/o ‘non-UE’. (6)

Cordialmente

Dario

Note

(1) Dario Dongo. Origine pomodoro, la fake news estiva. GIFT (Great Italian Food Trade). 8.9.18, https://www.greatitalianfoodtrade.it/idee/origine-pomodoro-la-fake-news-estiva

(2) Dario Dongo. Decreti origine pasta, riso e pomodoro. Nuovi abusi da Bellanova e Patuanelli. GIFT (Great Italian Food Trade). 31.3.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/etichette/decreti-origine-pasta-riso-e-pomodoro-nuovi-abusi-da-bellanova-e-patuanelli

(3) Dario Dongo (2019). Food Regulations and Enforcement in Italy. Reference Module in Food Science, Elsevier, ISBN 9780081005965. https://doi.org/10.1016/B978-0-08-100596-5.21172-4. (https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/B9780081005965211724)

(4) Dario Dongo. Origine pomodoro. Il testo del decreto. GIFT (Great Italian Food Trade). 25.10.17, https://www.greatitalianfoodtrade.it/etichette/origine-pomodoro-il-testo-del-decreto

(5) Legge 154/16. Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale. V. art. 24. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/08/10/16G00169/sg

(6) Origine ingredienti multicereali? Risponde l’avvocato Dario Dongo. FARE (Food and Agriculture Requirements). 30.3.21, https://foodagriculturerequirements.com/archivio-notizie/domande-e-risposte/origine-ingredienti-multicereali-risponde-l-avvocato-dario-dongo